Festa lucana alla Coppa Città di Offida con la vittoria di Alessandro Susco

 

Dopo un’infinità di scatti e uno scatenato Enrico D’Elia (Progetto Ciclismo Sorrentino) mattatore al traguardo volante e al gran premio della montagna dopo sei giri percorsi, la corsa ha avuto il suo momento clou nel corso dell’ultima tornata sulla salita di 3 chilometri verso l’arrivo in centro a Piazza del Popolo dove Matteo Carboni della Sidermec-F.lli Vitali (fratello minore del corridore under 23 Giovanni, in forza al Team Colpack) ci ha provato più di una volta fino a quando un incidente meccanico lo ha privato dalla conquista della vittoria, spianando di fatto la strada a Susco che ha preceduto sul podio Nicolò Pencedano (Gubbio Ciclismo Mocaiana) e Lorenzo Quartucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana), quarta piazza per Nicolò Di Gaetano (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor) quinta per lo sfortunato Carboni (che ha tagliato il traguardo spingendo la propria bicicletta).

Così Alessandro Susco, atleta di Melfi, alla prima vittoria stagionale, la quinta in carriera dagli esordienti fino agli juniores: “Sono felice per la vittoria, io e la mia squadra siamo andati fortissimi in una corsa disputata senza un attimo di tregua fin dal primo chilometro. Le sensazioni erano subito buone e mancava solo la vittoria. È stata una grande emozione e ricorderò questa giornata a lungo”.

Una vittoria che dà valore al neo sodalizio juniores frutto dell’unione tra due sodalizi della regione (Nucleo Gioventù Potenza e Cicloteam Valnoce) che stanno raccogliendo i risultati del duro lavoro svolto per la gioia degli sponsor e dei tanti sostenitori che credono nel progetto Basilicata Junior Team.

Link della vittoria di Susco all’interno della rubrica a Ruota Libera https://www.youtube.com/watch?v=7VzQb78vXzE