Festa del ciclismo FCI Basilicata 2017 ad Oppido Lucano nel segno dei 50 anni della SCD Lioi

 

 
Ad Oppido Lucano è stato un successo di pubblico e di partecipazione la festa del ciclismo regionale FCI Basilicata ospitata in grande stile presso il Cineteatro Obadiah per celebrare gli atleti e le società protagoniste nell’anno solare 2017 in tutte le discipline del ciclismo.

Una regione piccola la Basilicata, ma ricca di risorse, attività e tante iniziative per un movimento ciclistico lucano che è riuscito a portare tre corridori nel massimo palcoscenico professionistico (Domenico Pozzovivo, Antonio Santoro e Danilo Celano) e dove la qualità non è mancata in ambito giovanile per merito del promettente Alessandro Verre che ha conquistato due titoli italiani nel fuoristrada (ciclocross e mountain bike cross country).

Alla presenza di Daniela Isetti (vice presidente vicario della Federazione Ciclistica Italiana), Leopoldo Desiderio (presidente regionale Coni Basilicata), Antonietta Fidanza (sindaco di Oppido Lucano), Carmine Acquasanta (delegato regionale FCI Basilicata), Giovanni Pernetti (presidente del comitato provinciale FCI Potenza), Giuseppe Lombardi (delegato del comitato provinciale FCI Matera) e di tutti i membri delle strutture tecniche delle varie discipline in seno alla Federciclismo Basilicata, hanno tenuto banco alcuni temi riguardanti il ciclismo in Basilicata e il rapporto con il territorio sotto l’aspetto agonistico e cicloturistico alla luce del protocollo d’intesa sottoscritto tra la Federazione Ciclistica Italiana, la Federparchi, la Regione Basilicata e l’APT per un ciclismo che riesce a coniugare la passione per l’attività sportiva con quella per la natura e la riscoperta dei paesaggi.

Altro momento saliente della cerimonia è stato dedicato alla ricorrenza dei 50 anni dalla fondazione della Società Ciclistica Dilettantistica Lioi: una longevità che rappresenta un patrimonio di assoluto valore per Oppido Lucano e di tutta la Basilicata grazie al pioniere Gaetano Lioi (presidente all’epoca della nascita), Francesco Pellettieri (vice presidente), Nicola Marone, Domenico De Luca e Michele Pafundi (consiglieri) che, il 20 gennaio 1968, diedero vita all’associazione e all’attività che ha avuto riflessi positivi in tutte le discipline (strada, pista, ciclocross e attività giovanile) e con alcuni protagonisti (su tutti i campioni italiani Beatrice De Rosa, Lino Ventrucci Michele e Antonio Viola) che hanno lasciato il segno nell’arco di 10 lustri.

A Oppido Lucano il ciclismo è uno sport nobile, una passione che continua ad essere tramandata dall’attuale presidente Matteo Lioi (ex presidente della FCI Basilicata dal 2005 al 2012 e figlio del compianto Gaetano) in una piccola realtà di 4000 anime che ha un velodromo omologato per gare internazionali (costruito nel 2002) oltre ad aver ospitato un’indimenticabile edizione del Giro d’Italia delle Piste (2007) dove parteciparono ben 12 rappresentative nazionali.

A seguire la sfilata degli atleti nel ritiro dei premi e dei riconoscimenti tra categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali per una cerimonia che si è conclusa tra gli applausi e l’entusiasmo del pubblico presente per una giornata che rimarrà nella bacheca dei ricordi della SCD Lioi, al servizio del ciclismo in 50 anni di attività ininterrotta.

ELENCO DEI PREMIATI 2017
Trofeo Coni (finale nazionale a Senigallia): Luca Laguardia, Giovanni Picerni, Alessandro Romaniello, Serena Sacco (atleti), Gianni Sacco (accompagnatore rappresentativa giovanile lucana).

Società Giovanissimi campionato regionale FCI Basilicata: Polisportiva Iacovino Potenza, Cicloteam Valnoce, Motostaffette Potenza, Bici Sport Marconia, Team Bykers Viggiano, Asd Maremonti, Re-Cycling Bernalda, Ciclo Team Matera Sassi, Policoro Bike.

Giovanissimi: Ludovica Lorusso, Filippo Rizzi, Raffaele Vena (G1), Alessandra Lauria, Manuel Gaudioso, Emanuele Nolè (G2), Simone Sileo, Carla Sofia Fornarini, Saverio Tortorelli (G3), Alessandro Romaniello, Giuseppe Forastiero, Andrea Petracca (G4), Carmine Lauria, Fabrizio Laino, Leonardo Fornarini (G5), Gabriel Mileo, Giovanni Picerni, Aurora Immacolata Falabella (G6).

Campioni regionali strada: Michele Lo Tito (esordienti primo anno), Francesco Rosario Giampietro (esordienti secondo anno), Denise Falabella (donne esordienti), Giulio Adduci (allievi).

Campioni regionali ciclocross: Piero Guglielmi (esordienti), Mattia Maria Varalla (allievi primo anno), Alessandro Verre (allievi secondo anno), Chiara Mazziotta (donne allieve), Vincenzo Mezzela (juniores), Antonietta Fortunato (donne juniores), Antonio Lavieri (élite), Raffaele Rizzi (élite sport), Giuseppe Mitidieri (master 1), Rocco Rita (master 2), Donato Dragone (master 3), Antonio Manolio (master 4), Pasquale Marino (master 5), Francesco Rinaldi (master 6), Tommaso Barbaro (master 7), Eleonora Cristina Valluzzi (donne master).

Campioni regionali pista: Gabriele Contini (esordienti), Denise Falabella (donne esordienti), Giulio Adduci (allievi), Francesco Parisi (juniores).

Campioni regionali mtb cross country: Francesco Rosario Giampietro (esordienti secondo anno), Denise Falabella (donne esordienti), Piergianni Cautela (allievi primo anno), Alessandro Verre (allievi secondo anno), Chiara Mazziotta (donne allieve), Francesco Laterza (juniores), Ilenia Matilde Fulgido (donne juniores), Antonio Lavieri (élite), Marco Valicenti (élite sport), Domenico Malvasi (master 1), Nicola Mileo (master 3), Antonio Manolio (master 4), Girolamo Vitale (master 5), Francesco Rinaldi (master 6), Eleonora Cristina Valluzzi (donne master).

Campioni regionali mtb marathon: Domenico Chiarelli (élite), Michele Martino (élite sport), Domenico Malvasi (master 1), Saverio Pennetta (master 3), Nicola Florenzano (master 4), Francesco Ferraiuoli (master 5), Francesco Rinaldi (master 6), Eleonora Cristina Valluzzi (donne master).

Campioni regionali mtb enduro: Piergianni Cautela (allievi), Vincenzo Costa (juniores), Sergio Ligrani (élite sport), Marco Marazzita (master 1), Rocco Abriola (master 2), Gaspare Caroppo (master 3).

Campione Italiano Dipendenti Enel/Maglia Rosa master 8 Giro d’Italia Amatori: Egidio Viggiano.