FCI Basilicata: news da allievi e ciclismo giovanile  

ALLIEVI – A Montalbano Jonico, grazie agli sforzi dell’Asd Montalbike-Domenico Pozzovivo Fan Club, fervono gli ultimi preparativi per completare l’organizzazione del Trofeo San Maurizio che presenta contenuti agonistici interessanti sul piano tecnico e sportivo nell’ambito del Trofeo dei Tre Mari e per la validità di campionato regionale allievi FCI Basilicata.

Si gareggia domani, domenica 1 ottobre, con il ritrovo previsto alle 11:00 in Via Eraclea e la partenza alle 14:30 a Montalbano Jonico.

Il percorso è articolato in un circuito di 24 chilometri da ripetere tre volte tra Scanzano Jonico e la Val d’Agri con una salita di 3,5 chilometri (chiamata “dei tornanti” in località Turnichetto) per una manifestazione ben orchestrata dall’Asd Montalbike al servizio dello sport e sempre attiva per la promozione del ciclismo giovanile sulle orme del campione Domenico Pozzovivo.

Le squadre partecipanti per un totale di 51 iscritti: Cicloteam Valnoce, Ciclo Team Matera Sassi (Basilicata), Chialà Cycling Team Locorotondo, Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari, Team Amicinbici-Losacco Bike, Leonessa Takler-Ceglie Bike (Puglia), Team Toscano Giarre, Special Bikers, Asd Nibali Messina (Sicilia), D’Aniello Cycling Wear, GS Autotrasportatori-Di Micco Bike, AS Montoro 1927-Stefano Garzelli Team, Team Balzano-Raffaele Di Sarno, Cad Mondial Service Caivano (Campania), Il Pirata IP Zannoni (Lazio).

 

GIOVANISSIMI – Prende forma a Bernalda l’organizzazione della terza edizione del Trofeo Fattoria Sportiva Mastrangelo a cura della Re-Cycling Bernalda.

Domenica 1 ottobre sono attesi un gran numero di bambini in sella a una mountain bike ospiti della struttura che coniuga lo sport alla promozione dell’agricoltura biologica.

Con ritrovo alle 8:30 e inizio delle batterie di gara alle 10:00, all’interno della Fattoria Sportiva (contrada Gaudello) è stato ricavato un “percorso natura” interamente sterrato con lievissime variazione di pendenza ricavato all’interno di una masseria sportiva tra i vigneti e gli uliveti: 200 metri per i G1-G2, 500 metri per i G3-G4 e 800 metri per i G5-G6.