FCI Basilicata: il ciclocross lucano ritrova il Trofeo Metabos

Per la nona volta, il Trofeo Metabos è un appuntamento che apporta prestigio e visibilità al borgo di Metaponto mettendolo in una grande vetrina nell’ambito del ciclocross regionale ed extra regionale per la regia della Re-Cycling Bernalda in data domenica 17 dicembre.

Ad oggi gli iscritti sono circa 150 per un appuntamento di particolare interesse con il Trofeo dei Tre Mari e per un format di manifestazione che propone agli occhi dei partecipanti il classico e suggestivo percorso di 2500 metri su una collinetta artificiale che sovrasta il Museo Archeologico Nazionale, passando sui verdissimi prati con 90% di fondo sterrato, erboso e restante parte con asfalto e basolato.

Con il sostegno della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Basilicata, del Museo Archelogico Nazionale di Metaponto, del Comune di Bernalda, del Coni e della Federciclismo Basilicata., il Trofeo Metabos prende il nome dall’eroe locale, antesignano della fondazione della colonia greca, che a partire dal VII secolo a.C. diventa “Magna Grecia”.

Lo scenario intende contribuire alla conoscenza ed alla valorizzazione di tutti i siti archeologici attorno a  Metaponto: dal contesto urbano del borgo al museo, intesi come aspetti di una medesima realtà territoriale.

 

ORARI DOMENICA 17 DICEMBRE

Ritrovo e verifica iscrizioni a partire dalle 8:00 in Via Cuma (palestra comunale) al borgo di Metaponto

1° partenza alle 10:00 G6 (20 minuti)

2° partenza alle 10:00 esordienti ed allievi (30 minuti)

3° partenza alle 11.15 juniores uomini, donne master, open e junior, master junior-4-5-over (40 minuti)

4° partenza alle 12.15 élite ed under 23 uomini, élite master sport, master 1-2-3 (60 minuti)